ICT & Agenda Digitale (PON)

 

Agevolazioni per la realizzazione nelle Regioni meno sviluppate di progetti di rilevanti dimensioni che prevedano attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale, strettamente connesse tra di loro e finalizzate alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti, tramite lo sviluppo di una delle seguenti tecnologie abilitanti fondamentali:

  1. Tecnologie per la nano-elettronica e la fotonica (Nano-electronic technologies and Photonics);
  2. Tecnologie per l’innovazione di sistemi di comunicazione ottica e senza fili (Smart optical and wireless network technologies);
  3. Tecnologie per l’Internet delle cose (Technologies for Internet of Things);
  4. Tecnologie per l’innovazione della virtualizzazione delle piattaforme, delle infrastrutture e dei servizi digitali (Advanced Cloud Infrastructures & Services);
  5. Tecnologie per la valorizzazione dei dati su modelli aperti e di grandi volumi (Open Data and Big Data innovations);
  6. Tecnologie per l’innovazione dell’industria creativa, dei contenuti e dei media sociali (Technologies for creative industries & social media);
  7. Tecnologie per la sicurezza informatica (Cyber Security).

Le sopra citate tecnologie abilitanti di H2020 dovranno essere applicate ai seguenti settori:

  1. Salute e assistenza (Health)
  2. Cultura e turismo (Cultural Heritage)
  3. Mobilità e trasporti (Smart Transport)
  4. Energia e ambiente (Smart & Clean Energy)
  5. Monitoraggio e sicurezza del territorio (Environment)
  6. Modernizzazione della pubblica amministrazione (Smart Government)
  7. Telecomunicazioni (Electronic communications)
  8. Fabbrica intelligente (Smart manufacturing)